Marco-Taddei

Wikipedia

Nato a Vasto in Abruzzo, Marco Taddei studia comunicazione presso l’Ateneo di Macerata dove si laurea con una tesi in filosofia del linguaggio sull’allucinazione profilmica. In questi anni non si ferma mai e butta giù storie, racconti, canzoni, componimenti, epitaffi, e testi di tutti i tipi.

Nel 2008 esordisce con una raccolta poetica intitolata In DOSI MInime per Firenze libri. Successivamente inizia a lavorare nel mondo della grafica e scrive racconti per fanzine e piccole riviste on line e su carta.

Nel 2013 incontra Simone Angelini, con cui inizia un sodalizio importantissimo che lo porta a creare nello stesso anno Storie Brevi senza pietà e Altre storie brevi e senza pietà,edite da Bel-Ami Edizioni e pubblicate anche negli USA dalla Tinto Press. Con Altre storie brevi e senza pietà vince il premio Boscarato come migliore rivelazione (al fianco di Angelini) al Treviso Comic Book Festival 2014. Nel frattempo dal 2013 pubblica e promuove una rivista/magazine chiamata STRA, poi scomparsa.

Nel 2014 pubblica Malloy, Contro i Mucchi D’Ossa, una storia di fantascienza disegnata da Angelini, uscita nell’antologia B-Comics – Crack.

Nel 2015, sempre in coppia con Angelini, crea Anubi, fumetto che lo consacra all’interno dell’ambiente fumettistico italiano e per il quale vincerà svariati premi tra quali il “Premio Boscarato” al Treviso Comic Book Festival 2016 e “Miglior fumetto del 2015” per i lettori di Repubblica XL.[1]

Parallelamente nell’agosto del 2016 esce il volume illustrato da Michele Rocchetti, La Nave dei Folli, di cui firma i testi connotati da un divertito sperimentalismo. Il volume è pubblicato dalla blasonata casa editrice di libri per ragazzi Orecchio Acerbo.

Nel 2016 pubblica nuovamente Malloy, Contro i Mucchi D’Ossa, edita però da Panini Comics, uscita in uno spillato in anteprima a Lucca Comics & Games 2016 .

Nel 2017 sempre per la Panini Comics, pubblica Malloy, Gabelliere Spaziale, racchiudente un’intera saga sul personaggio già visto in precedenza.

Annunci